fbpx

Con la fine del lock down ci saranno due scenari possibili che si presenteranno agli imprenditori:

  • Si taglieranno tutti gli investimenti in marketing, comunicazione e consulenze perché ritenuti un costo da abbattere, che non ci si può permettere.
  • Si cercheranno dei consulenti in grado di supportare lo sviluppo e i nuovi scenari che ci troveremo ad affrontare.

Ovviamente se fai parte dei tanti che sceglieranno di tagliare tutti gli investimenti in marketing e comunicazione ti suggerisco di evitare di continuare a leggere questo articolo e di non seguirmi più, mai più, perderesti tempo inutilmente.

Tagliare gli investimenti che ti permetteranno di essere visibile e di creare nuovi deal e opportunità è sintomo di … dillo tu perché se lo dico io divento blasfemo.

Anche se ti comprendo, non ti capisco: è una follia tagliare gli investimenti in marketing e comunicazione, soprattutto in momenti di crisi.

Se fai parte della seconda categoria di persone che ritengono strategiche e fondamentali le attività di marketing, comunicazione e allenamento sui nuovi paradigmi e standard che si stanno creando, avrai un bel daffare nel scegliere i consulenti giusti per te.

Soprattutto ora che molte persone si ricicleranno, che tanti penseranno che è arrivato il momento d’oro della consulenza e tutti offriranno di tutto ai prezzi più incredibili e con le promesse più improbabili

Con questo articolo, proprio perché faccio l’allenatore d’impresa e quindi il consulente, dal 2005, 15 anni, mi permetto di darti alcune indicazioni che possono aiutarti nella scelta dei tuoi consulenti e professionisti, di qualsiasi genere essi siano.

Come prima cosa ti suggerisco di leggere questo articolo che ho scritto oltre un anno fa e che si intitola: “Il consulente d’azienda, cosa sapere, cosa evitare, cosa cercare” clicca qui per leggerlo

Oltre a questo?

Oltre a quello che ho scritto nell’articolo che ti ho citato qui sopra, aggiungo alcune cose:

Non credere mai a chi ti dice che sarà facile e che farà il lavoro al posto tuo, soprattutto se si parla di marketing, vendite e comunicazione.

Non è possibile fare il lavoro al posto tuo.

Qualsiasi consulente serio, ce ne sono tanti, così come ci sono tantissimi pirati, fuffaroli e acchiappabaucchi, farà quello che faccio io con i miei clienti: ti trasferirà il suo know how ma pretenderà che qualcuno, all’interno dell’azienda, acquisisca competenze e possa crescere, perché il know how dev’essere trasferito.

I risultati non arrivano per osmosi o dietro la semplice imposizioni delle mani: ci si deve fare un mazzo come un canestro per acquisire competenze.

Un consulente serio, trasferisce il suo know how, ricordatelo bene, altrimenti tu sarai obbligato sempre ad avere bisogno di lui/lei.

Tra poco ti propongo un video, in cui un imprenditore ha risposto a questa domanda fatta da un professionista durante un’intervista:“Cosa influenza la scelta di un professionista per un imprenditore?”

L’imprenditore, rispondendo, racconta in modo dettagliato cosa cerca lui in un consulente e cosa dev’esserci affinché lui possa avere fiducia in un professionista. Guarda il video dell’intervista a Filippo Berto cliccando qui

Ovviamente questo video mi interessava fartelo vedere perché, oltre alle motivazioni, l’imprenditore, Filippo Berto di BertO, The dream design made in Meda un mio cliente e Amico, racconta come mai si è fidato e continua a fidarsi di me.

E’ un grande riconoscimento quello che mi ha dato Filippo e lo ringrazio per avermi autorizzato a citarlo, vale molto per me, perché un’altra dote che deve avere uno che fa il mio mestiere è la discrezione e la riservatezza.

Chi fa il mio lavoro, ai livelli a cui lo faccio io, viene a conoscenza di cose molto sensibili di un’azienda, per questo io, per esempio, quando lavoro a livello importante con un’azienda, lavoro in esclusiva rispetto al settore/area in cui opera, anche se nessuno mi obbliga a farlo.

Il mercato è grande, le aziende sono tante, le opportunità tantissime: professionalità, discrezione e soprattutto schiettezza sono un must. Per molti ma non per tutti.

Sei soddisfatto dei consulenti che hai, ti stanno dando le risposte che ti aspetti, ma soprattutto, ti fanno le domande scomode che magari non hai voglia di sentire?

Se vuoi avere maggiori informazioni sui miei metodi di allenamento contattami qui: [email protected]

Il mantra di questo post è: ilconsulentenonèunoyesmanmauntuopartnerallapariperilperiodoincuistaconte

Per oggi è tutto.

X